Regolamento assegnazione docenti alle classi

  Visualizza anteprima e stampa o salva queste informazioni

Approvato con delibera n.88 del C.d.I. nella seduta n.16 del 31/05/2012

Nell’assegnazione dei docenti alle classi e alle attività si dovrà garantire un’equa ripartizione delle risorse umane e professionali e la migliore utilizzazione delle competenze, in modo da offrire a tutti gli alunni quell’uguaglianza di opportunità educative sancita dalla Costituzione.

  • Assegnare ad ogni classe o sezione almeno 1 docente titolare garante della continuità didattica;
  • Assegnare insegnanti titolari prioritariamente a quelle classi o sezioni che negli anni precedenti hanno avuto docenti precari;
  • Continuità didattica, se ritenuta funzionale alla classe e agli alunni per la prosecuzione di un proficuo percorso educativo-didattico;
  • Per la scuola primaria: IL DS assegna gli ambiti disciplinari tenuto conto delle competenze e preferenze dei docenti, fatta salva la responsabilità collegiale del team al fine di garantire a tutte le classi gli insegnamenti previsti;
  • Assegnazione degli insegnanti di sostegno ai plessi e alle classi tenuto conto dei bisogni degli alunni (PDF; PEI), delle ore di frequenza, del contesto classe, dell’organico complessivo assegnato dall’USP;
  • Gli insegnanti part-time saranno assegnati alle classi tenuto conto della funzionalità organizzativa, con un’articolazione oraria che tenga conto dell’unitarietà dell’insegnamento e delle discipline;

Garantiti tali criteri si terranno in considerazione le richieste degli insegnanti.